Notizie di Interesse

News di interesse notarile

  • Secondo l’ordinanza n. 9624/2021 della Cassazione civile, in caso di risoluzione del contratto di "leasing", il soggetto passivo dell’IMU torna ad essere il locatore, ancorché non abbia ancora acquisito la materiale disponibilità del bene per mancata riconsegna da parte del locatario, in quanto, ai fini impositivi, assume rilevanza non tanto la detenzione materiale del bene, bensì l'esistenza di […]
  • Secondo le Sezioni Unite (con l’ordinanza n. 8506/2021) la mancata adesione alla proposta di transazione da parte dell'agenzia fiscale ex art. 182 ter anche post novella di cui all'art. 1, comma 81, L. n. 232 del 2016 va sindacata di fronte al tribunale ordinario fallimentare, collocandosi l'istituto de quo all'interno delle procedure concorsuali ed alle loro, peculiari, finalità, […]
  • Scopo del presente contributo è delineare la struttura dei delitti doganali alla luce delle numerose modifiche normative intervenute negli scorsi anni, nonché evidenziare quali siano le loro peculiarità applicative – sia derivanti dalle previsioni legislative contenute nel DPR 43/1973 sia scaturenti dall’esegesi delle stesse effettuata dalla Suprema Corte negli ultimi decenni. Saranno poi analizzati i rapporti tra il […]
  • L'amministrazione convenuta in giudizio di opposizione ad ingiunzione ex art. 3 del r.d. n. 639 del 1910 per l'accertamento di un credito assume la posizione sostanziale di attrice, sicché, ai sensi dell'art. 2697 cod. civ., è tenuta a fornire la prova dei fatti costitutivi della propria pretesa, mentre l'opponente deve dimostrare la loro inefficacia ovvero l'esistenza di cause […]
  • Con l’Ordinanza n. 8001/2021, la Cassazione ha ribadito che i servizi intercompany (ovvero le spese di regia) sono deducibili purché risultino inerenti all’attività di impresa esercitata dalla controllata ed al reale vantaggio conseguito da quest’ultima. Qualora tali costi scaturiscano dai cd. “cost sharing agreements” non sarà sufficiente la semplice esibizione del contratto e delle fatture emesse per le […]
  • L'obbligo del contraddittorio endoprocedimentale è escluso, relativamente ai tributi non armonizzati, solo per gli accertamenti cd. a tavolino e, cioè, per quelli derivanti da verifiche effettuate presso la sede dell'Ufficio, in base alle notizie acquisite da altre Pubbliche Amministrazioni, da terzi ovvero dallo stesso contribuente, in conseguenza della compilazione di questionari o in sede di colloquio. Così ha […]
  • In materia di Iva, il fatto generatore dell'obbligazione tributaria, che comporta l'obbligo di fatturazione, in caso di prestazione di servizi è costituito dalla materiale esecuzione della prestazione, laddove il pagamento del corrispettivo identifica esclusivamente il momento di esigibilità dell'imposta, ossia quello di riscossione, nonché, in relazione a quanto previsto dall'art. 21, comma 4, del d.P.R. n. 633 del […]
  • Sembrava acquisito il principio secondo cui la cancellazione di una società dal registro delle imprese è condizione necessaria e sufficiente per la sua estinzione, con l’effetto che ogni atto intestato alla società, dopo la sua cancellazione, è inesistente. Conclusione questa che trovava fondamento nell’art. 2475 cod. civ., come modificato dalla riforma del diritto societario, di cui al Dlgs. […]