Notizie di Interesse

News di interesse notarile

  • Ai fini della prova della notifica della cartella non è necessaria la produzione in giudizio dell'originale o della copia autentica della cartella essendo invece sufficiente la produzione o della matrice o della copia della cartella con la relativa relazione di notifica. Così ha stabilito la Cassazione civile con la sentenza n. 20769/2021.
  • In tema di IVA, l'Amministrazione finanziaria, se contesta che la fatturazione attenga ad operazioni soggettivamente inesistenti, inserite o meno nell'ambito di una frode carosello, ha l'onere di provare, non solo l'oggettiva fittizietà del fornitore, ma anche la consapevolezza del destinatario che l'operazione si inseriva in una evasione dell'imposta, dimostrando, anche in via presuntiva, in base ad elementi oggettivi […]
  • La mancata indicazione, nell’inventario, di beni raggruppati in categorie omogenee per natura e valore e del valore attribuito a ciascun gruppo è una chiara violazione del disposto dell'art. 15, comma 2, D.P.R. n. 600/1973, tale da denotare l’assoluta inaffidabilità della contabilità del contribuente. È pertanto legittimo, secondo quanto ha affermato la Corte di Cassazione nell’ordinanza n. 17244 del […]
  • La Corte di Cassazione, Sezione V tributaria, con l’ordinanza n. 16757 del 14 giugno 2021, si è pronunciata in ordine alle conseguenze della tardiva risposta all’invito dell’Agenzia delle entrate a trasmettere i documenti fiscali, inviati dal contribuente comunque nella fase procedimentale anteriore al contenzioso tributario. La pronuncia interpreta la disposizione dettata dall’art. 32 del d.p.r. n. 600 del […]
  • Il contratto di patrocinio posto a fondamento del ricorso per decreto ingiuntivo di pagamento dei compensi professionali è soggetto ad imposta di registro in misura fissa ai sensi dell’art. 40 D.P.R. n. 131/1986 e non in termine fisso ai sensi dell’art. 5 del D.P.R. n. 131/1986. Così ha stabilito la Cassazione civile con l’ordinanza n. 19408/2021.
  • Le detrazioni fiscali al 110% per determinati interventi edilizi (c.d. “Superbonus”) rappresentano alcune delle misure più significative contenute nel decreto “Rilancio”. A queste si accompagna la possibilità di cessione del relativo credito d’imposta a un novero molto vasto di possibili acquirenti (comprese le persone fisiche), con diritto, a loro volta, di successiva cessione. Attraverso tale intervento si è […]
  • In caso di disconoscimento del credito IVA esposto in dichiarazione tramite rettifica dell’Amministrazione finanziaria, non impugnata da parte del contribuente, il giudicato sull’atto impositivo non opposto si cristallizza e impedisce l’esperimento dell’azione di rimborso. In questo modo si è espressa la Cassazione civile con l’ordinanza n. 16693/2021.
  • La Sezione Tributaria della Corte di Cassazione, con l’ordinanza n. 16711/2021, pubblicata il 14 giugno 2021, si è pronunciata circa la deducibilità delle fatture passive nel caso di pagamento avvenuto a mezzo assegno, ribadendo che ai fini della deducibilità per i lavoratori autonomi il momento rilevante è quello della consegna del titolo e non quello dell’effettivo incasso applicando […]